Io non compro

Publié le par Bric-à-brac

100-0176.jpg







Questa é l'unica "boutique" di vestiti, tutti African style, che conosco a Ouagadougou. Puoi comprare anche bellissime stoffe africane (oppure cinesi ...) in altri negozi e poi basta. Niente Zara, niente Max & Co , Anthropologie, ecc. Mi manca fare shopping per vestiti. E le scarpe ? qua è un deserto. Aspetto di rientrare in Europa per comprare le scarpe ai bimbi; qui si vedono solo orribili scarpe in plastica cinesi. Mi manca tutto quello che (il mercato dice che) serve per sentirmi trendy !...

Comunque, così non spendo. Penso al libro di Judith Levine "
Io non compro: un anno senza acquisti." Lei racconta di 1 anno trascorso senza acquistare nulla tranne cibo e medicine. Come capisco l'autrice quando dice che soffre per essersi privata dei suoi, anche miei, grandi piaceri:  il cinema e l'acquisto (compulsivo per me)di libri e musica.  
La questione principale di quel libro è:  Perchè compriamo? e cosa compriamo ? per arrivare alla conclusione: lo shopping non è una soluzione, compra di meno . 
Certo, è un libro interessante che ci fa rifflettere su tutta la spazzatura che produce il nostro consumismo forsennato, alle consequenze climatiche , ai problemi sociali che si ripercuotono nel terzo mondo., ecc, ecc. Come una piccola sveglia, l'Africa forse ci sarà per ricordarmi tutto questo e forse riuscirà a fare una differenza nel mio stile di vita quando rientrerò in Europa.
Ho disegnato questo vestito e l'ho fatto fare dal sarto . Che ne dite ? potrei passare senza i negozi europei più trendy ?

Publié dans myself

Commenter cet article

emanuela 09/07/2008 09:46

Buongiorno, sono capitata sul tuo blog nel solito saltellare qua e la insegnuendo link interessanti come se fossero un filo di Arianna..ma non ho parole per commentare, mi si sono scatenate emozioni, sentimenti , io amo l'Africa ma mi fa enormemente paura, vasta ,immensa , troppo diversa..la tua esperienza , che comunque ho letto quasi divorandola , mi ha lasciata senza fiato, come se mi avessi fatto fare un giro sull'ottovolante!
cavolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!
un abbraccio
Emanuela dall'Italia!

grazia perrone 13/05/2008 16:33

Ti ringrazio di esere passata dal mio blog offrendomi l'occasione di visitare il tuo, bellissimo!!!
Spero di sentirti presto per conoscere qualcosa di più del luogo dove abiti.
Le tue creazioni sono deliziose e intendo TUTTE
cIiao
Grazia

giovannadelbufalo 11/10/2007 12:56

io amo moltissimo le stoffe africane, ma qui non se ne trovano ... solo addosso ai senegalesi che vendono in giro le solite stesse cose ... ciao giovanna

rosa 11/07/2007 23:33

esses tecidos são maravilhosos adoro telas africanas bjs

Clo 05/07/2007 14:44

Be, il vestito e' fantastico!  Complimenti! Capisco il tuo senso di crisi d'astinenza da shopping...ma visto che sai che non e' definitiva la vs permanenza in Africa, io ne approfitterei per 'mascherarmi' un po', fare un po' di teatro e vestirmi unicamente coi kaftani e le loro coloratissime tuniche, che non oseremmo mai indossare nella vecchia Europa! E' periodo di saldi a parigi e i negozi sono presi d'assalto...a volte sento anch'io questa frenesia, una voce  nella mia testa: devi approfittarne...e poi torno a casa e non so nemmeno piu' dove mettere la roba...sono 3 anni che compro solo roba per i bimbi...ma da dove ci viene questo condizionamento che ci porta a 'comprare' per soddisfare....che cosa esattamente??? Buone vacanze e continua a scrivere e pubblicare le tue foto, e' un vero piacere il tuo blog! bacioni!