Il giorno del rientro

Publié le par Bric-à-brac

100-0867.jpg

Nei giorni di scuola dobbiamo alzarci presto : la scuola comincia alle 7:30. Insieme alle cartelle bisogna non dimenticare le borracce piene di acqua fresca !
Intorno alla scuola, una marea di macchine, quasi tutte jeep con autisti, una realtà molto africana. Per aiutare alla confusione ci sono i venditori ... vendono di tutto ; spade da touareg, cesti di paglia ...  e carte telefoniche sopratutto. Accompagnare i bambini in classe é una impresa. Finalmente, in fila indiana, ordinatissimi entrano nelle salle sotto l'occhio vigile della maestra appena arrivata da Digione oppure dalla Nuova Caledonia...
I bambini sono di nuovo in classi "melting pot" : ci sono rappresentati tutti i continenti e tutti i colori. Si raccontano tra di loro cosa hanno fatto nelle vacanze : dei tuffi nell' oceano pacifico oppure nel mare del nord...

Publié dans bambini

Commenter cet article

heidi 14/09/2007 12:55

I bambini sono i veri cittadini del mondo. E' bello che possano fare esperienze diquesto tipo: ogni bimbo una storia diversa, famiglia diversa, provenienza diversa, cibo diverso, lingua e religione diversa, ogni bambino un colore, ma soprattutto, ogni bambino pur nella sua diversita' e' uguale a tutti gli altri.

alessandra 12/09/2007 11:04

bentornata a casa ;-)

Belém 11/09/2007 22:32

Bom regresso às aulas. Cada ano é sempre uma nova expectativa para eles e também para nós.

anna 11/09/2007 18:43

bentornata! come sempre uno splendido racconto :O)

Verena 11/09/2007 15:42

Vera, imagino que loucura deve ser...a própria propaganda da Benetton lembra???  Opostos e interessantes.Eles estavam ansiosos para a volta às aulas?E o tempo por aí, está quente ou já mais ameno?