Weekend

Publié le par Bric-à-brac

Cosa fai nei weekend ? mi hanno chiesto via mail. Vita d'expat (una volta ne scriveró un post). Un mondo chiuso in un altro mondo. Purtroppo. Ma che ha anche il suo fascino. Un pó di "petits fours e robes de soirée",  qualche giro fuori città, un tuffo in piscina e il ristorante thailandese, aperto da poco, ecco una novità. Ah, e la crostata a merenda...

la musique, toujours !100-0960.jpg100-0924.jpg

un pó di 
sport

100-0834.jpgla crostata, la ricetta é quella che viene sul pacco della crostata del Mulino Bianco ...











Ho letto "The namesake" di Jumpha Lahiri. Mi é piaciuto molto. Da cima in fondo di questo romanzo pervade il sentimento di smarrimento del protagonista, figlio di immigrati bengalesi negli Usa, sospeso tra due culture.

Publié dans my everyday life

Commenter cet article

alessandra 05/10/2007 22:14

All'Aja una tipa ha aperto un'agenzia per expat. In pratica si paga un mensile e lei ti organizza le giornate;-) Invece io trovo che la combinazione  delle due enne (noia e nostalgia) per la expat novizia possa essere trasformata in qualcosa di positivo. 

Bric-à-brac 06/10/2007 15:03

Si, si bisogna fare diventare le due enne in qualcosa di positivo-creativo, tu scrivi, io faccio bricolage ... ;-)

heidi 03/10/2007 23:25

Ho letto il tuo commento lasciato da Comida de mama....trovi veramente serpenti in giardino? La cosa non fa per me, che mi sforzo di farmi piacere le lucertole ed ho una avversione per tutti gli animali che strisciano in terra. Preferisco procioni e puzzole con tutti i loro effetti collaterali.  E' più forte di me, solo a pensarci mi si accappona la pelle.Ciao un saluto.

Lory 03/10/2007 18:12

Come mi piace leggerti!

Giulia 03/10/2007 12:32

Bello anche il film !

Mamã dá licença 02/10/2007 13:03

Não li este livro, mas vi o filme e foi dos meus preferidos deste ano. É uma história que vi pela perspectiva dos pais, enquanto mãe, e pela perspectiva do filho, enquanto filha. Vou tentar ler o livro, já estava na minha lista.