Aya

Publié le par Bric-à-brac

Aya di Yopogon (Edizioni Gallimard)AyaDeYopougon_20112005.jpg - Attraverso queste cronache a fumetti vediamo l'Africa  post-coloniale nella sua vita reale, quotidiana, senza guerra e senza fame (le immagini piu veiculate dai media ) perchè di fatto esiste anche quest'Africa dove, malgrado la lontananza geografica e culturale, malgrado le magre risorse, la vita corre anche lì il suo lungo corso tranquillo come in qualsiasi altra parte del mondo... I disegni, con bei colori, sono ricchi di dettagli rivelando tantissimi aspetti delle abitudini dell'africa occidentale: come mangiano, dove escono la sera, come sono arredate le case, la moda ... Riconosco in questi disegni l'Africa dove abito, un'Africa viva e calorosa, e dove regna il buon umore !
Il disegnatore, Clément Oubrerie ha un sito che potete visitare
qui. Questo libro è stato premiato al festival di Angouleme 2006.
DSCN0130.JPG

Publié dans Mi piace leggere

Commenter cet article

pikolo 25/01/2008 06:55

frequentando il tuo blog ho scoperto quanto odio il fatto che conosco solo due lingue straniere, l'inglese e il tedesco. e niente francese, accidenti!
grazissimo per la dritta, mi piace molto lo stile.

heidi 25/01/2008 00:41

Grazie per la dritta, ecco un'altro modo per scoprirequalcosa in più sull'Africa.
h.

anna 23/01/2008 21:13

ci segnali sempre tante cose, anche ciò che non ci aspettiamo dall'africa ed è bello scoprire

sonia 23/01/2008 17:14

Bella segnalazione (come sempre del resto!)! Secondo me un valore in più lo ha anche il mezzo: il fumetto ha il pregio di sembrare molto vero, molto vicino alle persone, immediato. La cosa non può che aiutare a comunicare verità!
sonia