Ode to the present/ Neruda

Publié le par Bric-à-brac

Il piacere di gustare i manghi appena raccolti dall' albero ! ...

Este
presente
liso
como una tabla,
fresco,
esta hora,
este día
limpio
como una copa nueva
—del pasado
no hay una
telaraña—,
tocamos
con los dedos
el presente,
cortamos
su medida,
dirigimos
su brote,
está viviente,
vivo,
nada tiene
de ayer irremediable,
de pasado perdido,
es nuestra
criatura,
está creciendo
en este
momento, está llevando
arena, está comiendo
en nuestras manos,
cógelo,
que no resbale,
que no se pierda en sueños
ni palabras,
agárralo,
sujétalo
y ordénalo
hasta que te obedezca,
hazlo camino,
campana,
máquina,
beso, libro,
caricia,
corta su deliciosa
fragancia de madera
y de ella
hazte una silla,
trenza
su respaldo,
pruébala,
o bien
escalera!

Publié dans Ma philosophie ...

Commenter cet article

India J 10/06/2008 19:27

Sublime :)

marinella 09/06/2008 22:19

Buonissimi i mango, pensa che quando ero a Dakar avevo sviluppato un'allergia per questo frutto, ora riesco a mangiarlo di nuovo anche se mi limito molto, ma in europa trovarne di buoni è difficilissimo. Ne abbiamo mangiato uno proprio questa sera a cena, mio figlio ne è ghiotto, e stranamente era molto buono. Baci

roberta 09/06/2008 14:04

grazie per i complimenti...
ora comincerò il pupazzo
vienimi a trovare anche sul blog Robertafilavafilava

baci
roberta

heidi 09/06/2008 12:39

Ho fatto un pò di confusione, del liquore al mango ne parlavi a marzo, scusa!
A presto h.

Bric-à-brac 09/06/2008 13:14


Il liquore è in fase di "infusione", vediamo cosa viene fuori ...


heidi 09/06/2008 12:35

Mmmmmmmmm! Che buoni i manghi, a proposito, il liquore dello scorso anno, com'è venuto?
h.