Mi piace la giungla

Publié le par Bric-à-brac

                                                                              
Piove al mio arrivo . Siamo ancora nella stagione delle pioggie. Ritrovo i paesaggi cambiati, tutto è verdissimo. Il mio giardino è diventato una giungla.
Avevo lasciato indicazioni al giardiniere di non tagliare niente prima del mio arrivo, perchè lo so come piace a loro di potare e tagliare tutto in totale disinvoltura : ridurre arbusti  e cespugli a forma di mozziconi, tipo giardino francese del XVII secolo. 
I vicini di casa sono partiti e la loro casa adesso è vuota. La prima cosa che hanno fatto i proprietari dopo la  partenza degli inquilini è stato fare tagliare "all'osso" tutti gli alberi del giardino. Una "bella tosata". Che tristezza, che aridità !
In un paese con un sole cosi ardente, gli alberi di alto fusto non dovrebbero richiedere una potatura cosi violenta per l'intera vita, ma invece ...
Perchè lo fanno ?
Poi vedo i carichi di legno che portano via nei carretti trainati dagli asini e credo che ho capito la ragione principale. Siamo in un paese dove l'energia è ancora basata quasi esclusivamente dal carbone di legna ....

Publié dans Ma philosophie ...

Commenter cet article

mammina 15/09/2008 19:49

bentornata!! è un piacere rileggerti. un bacio.

izzi 14/09/2008 15:09

Sì, B&B, sono tornata, ma anche tu! Non ho mai smesso di leggerti, nonostante il mio silenzio. Sempre tra Bxl e l'Italia...

diane 14/09/2008 11:13

Enfin me voilà replongée dans ton univers:)

amy 13/09/2008 23:12

BENTORNATA! mi sono proprio mancate le tue avventure africane!

fralenuvole 13/09/2008 20:18

bentornata!!!
mi chiedevo dove fossi finita.....